Diabete, sport & movimento

Dal punto di vista medico, l’esercizio fisico punta a ottenere una migliore regolazione del metabolismo, allo scopo di ridurre il rischio di malattie secondarie (infarto del miocardio, ictus, insufficienza renale...). I vantaggi non sono solo per il corpo, ma anche per lo spirito: chi pratica sport sviluppa maggiore autostima e gioia di vivere.Prima di cominciare occorre però informarsi bene su diversi aspetti: quali tipi di sport sono più indicati? Quale intensità è consentita? Che effetti produce lo sport sulla glicemia?

Diabete di tipo 1, sport & movimento

In linea di principio, la diagnosi di diabete di tipo 1 non dovrebbe precludere alcun tipo di sport. La grande sfida risiede nel fatto che fondamentalmente l’attività fisica incrementa la sensibilità dell’organismo all’insulina e talvolta rende necessaria una considerevole riduzione della dose, per evitare eventuali episodi di ipoglicemia. Quando si pratica attività sportiva, in come regola generale si deve contemporaneamente ridurre la dose di insulina e adeguare in modo mirato l’assunzione di carboidrati. Oggi il modo più semplice e flessibile per adeguare la terapia è usare un microinfusore per insulina, con il quale si può ridurre a breve termine la quantità somministrata. Oltre a ciò, i microinfusori per insulina ora possono essere utilizzati in combinazione con sensori glicemici continui, che consistono in minuscoli rilevatori impiantati nel tessuto sottocutaneo in grado di misurare e mostrare su un display la glicemia in modo continuo. Grazie a questa tecnologia lo sportivo può reagire in modo tempestivo e adeguato in caso di necessità.

Diabete di tipo 2, sport & movimento

Per le persone colpite da diabete di tipo 2 è particolarmente importante muoversi con regolarità. Prima si inizia, meglio è. Sono raccomandati 150 minuti di sport alla settimana, meglio se ripartiti tra sport di resistenza (walking, bicicletta ecc.) e un moderato allenamento di potenza agli attrezzi. Nelle persone con diabete di tipo 2, i programmi di riabilitazione assistiti (p. es. DIAfit) possono dare un contributo decisivo per aumentare l’attività fisica in modo sicuro ed efficace. Fare movimento in compagnia di persone affini spesso accresce la motivazione.

Esercizi da fare a casa

L'opuscolo "Diabete, sport & movimento" troverete vari semplici esercizi che possono essere eseguiti a casa in modo semplice e rispettando i propri tempi.

Con questi esercizi è possibile migliorare

1. L’equilibrio

2. La forza di braccia e cingolo scapolare

3. La forza di gambe e glutei

4. La forza di schiena e addome

5. La mobilità

6. Ginnastica per i piedi