Modifiche dell’EMAp a decorrere dal 1° ottobre 2022

Numerose piccole modifiche all’Elenco dei mezzi e degli apparecchi dell’UFSP (EMAp) mettono in agitazione non soltanto i malati, ma anche i prestatari. Facciamo un po’ di chiarezza con un breve riepilogo.

Dal 1 luglio 2022

Il passaggio dal prezzo unitario al forfait giornaliero per i glucosensori (FGM, come Free Style Libre 2) ha causato qualche difficoltà sia ai prestatari che alle casse malati. Per tutti i glucosensori (FGM e CGM) l’UFSP ha introdotto un forfait giornaliero, decisione ora più chiaramente regolamentata nell’eventualità di un cambio di cassa malati a fine anno (cfr. le News del 12 luglio 2022).

Dal 1° ottobre 2022

Il rimborso di cannule per penna, lancette e siringhe monouso viene ora erogato per singolo pezzo, e non per confezione. Ciò non comporterà alcun svantaggio per i malati. Il conteggio delle casse malati basato sul consumo effettivo è più dettagliato; i malati continueranno ad acquistare il materiale in ogni caso nelle confezioni note. Un’altra modifica riguarda la sostituzione del termine «ago» con «cannula».

  • L’ago per penna, ora cannula per penna, è indicato con un prezzo di CHF 0.30 a pezzo.
  • L’ago di sicurezza per penna, ora cannula di sicurezza per penna, è indicato con un prezzo di CHF 0.45 a pezzo.
  • La lancetta di sicurezza per raccolta di sangue capillare è indicata con un prezzo di CHF 0.12 a pezzo.
  • La siringa per insulina monouso con cannula è indicata con un prezzo di CHF 0.44 a pezzo.

Materiali per le cure professionali ai diabetici

Il periodo di transizione per i mezzi impiegati nelle cure professionali ai diabetici si conclude il 1 ottobre 2022. Le tariffe applicate per le cure professionali e per l’uso proprio sono diverse. A titolo di esempio, i costi per le cannule di sicurezza per le penne acquistate da una casa di cura saranno ora conteggiati nelle spese di esercizio.

In caso di dubbi sulla fatturazione dei materiali necessari per la gestione del diabete, informatevi direttamente presso la vostra assicurazione malattia o presso la farmacia/l’associazione regionale per il diabete presso la quale avete acquistato il materiale.